Attn! Always use a VPN when RSSing!
Your IP adress is . Country:
Your ISP blocks content and issues fines based on your location. Hide your IP address with a VPN!
Bonus: No download restrictions, fines or annoying ads with any VPN Purchased!
Are you the publisher? Claim or contact us about this channel


Embed this content in your HTML

Search

Report adult content:

click to rate:

Account: (login)

More Channels


Channel Catalog


Channel Description:

Rivista di studi Geopolitici

(Page 1) | 2 | 3 | .... | 6 | newer

    0 0

    Beirut. Da qui l’osservazione delle vicende siriane assume, al solito, contorni più netti. Fatti e dinamiche politiche si colgono con più lucidità e le notizie non subiscono le distorsioni alle quali i media ci hanno abituati in questi mesi. Ormai è risaputo quante siano le ripercussioni che le vicende siriane esercitano sul Paese dei cedri, […]

    0 0
  • 02/27/13--07:59: Il SUCCESSO DEL M5S
  • Sul Movimento Cinque Stelle (M5S) nelle ultime settimane si è scritto di tutto, ma la grande stampa italiana ha espresso perlopiù giudizi fortemente negativi, al punto da considerare Grillo un pericolo per la democrazia, un fascista, uno stalinista, un antisemita e così via. Sciocchezze, ma che rivelano l’irrimediabile ottusità della classe dirigente italiana (giornalisti e […]

    0 0

    Laureato in Lettere presso l’Università di Roma dopo aver combattuto per quattro anni sui fronti della Grande Guerra, Giuseppe Tucci iniziò la sua carriera di orientalista tra il 1925 e il 1930, quando, incaricato di missione in India, insegnò cinese (oltre che italiano) presso le Università di Shantiniketan e di Calcutta. Nominato Accademico d’Italia nel […]

    0 0

    The Italian vote has provided the most unexpected outcome. The center-left coalition has lost its big chance to obtain a relevant victory by taking advantage of the center-right coalition failure in 2011. Even if Italian electoral law considers a majority as a premium which gives the winning coalition a number of deputies bigger than its […]

    0 0

    Sabato 9 marzo alle ore 17:30 presso la Libreria Internazionale La Fenice in via Battisti 6 (Galleria Fenice) a Trieste, il Centro Studi Eurasia-Mediterraneo (www.cese-m.eu) organizza un convegno dal titolo “La Cina nuova potenza globale”.   Nel corso dell’incontro, introdotto da Lorenzo Salimbeni, Presidente del CeSE-M e redattore di Eurasia. Rivista di studi geopolitici, verranno presentati i libri […]

    0 0

    La Russia, nel corso di un solo secolo, ha vissuto due profonde trasformazioni. La Rivoluzione d’Ottobre e l’implosione dell’URSS rappresentano due cambiamenti profondi e di ampia portata. Si tratta di passaggi salienti che introducono forme statuali molto diverse. Contestualmente, i tentativi fatti per affrancarsi dalla precedente fase, spesso non si sono rivelati capaci di sradicare […]

    0 0

    Nell’ultima riunione dell’organizzazione, gli esperti del G20 hanno dichiarato il fallimento dell’attuale modello del sistema economico. Le mobilitazioni della popolazione civile dimostrano, in concreto, l’inefficacia del libero mercato nei diversi paesi sviluppati.   L’idea del libero mercato e della competizione sfrenata sono stati i migliori propulsori dell’economia e son serviti per tanto tempo come cura di […]

    0 0

    I rapporti e le relazioni tra Iran e Russia, all’indomani del crollo dell’URSS, per via della vicinanza geografica dei due Paesi, dei legami storici, delle caratteristiche economiche e delle altre peculiarietà di queste nazioni, hanno sempre caratterizzato la politica internazionale. Alcune questioni internazionali, sia a livello regionale, sia a livello globale, hanno avvicinato notevolmente i […]

    0 0

    Da oltre 4.000 milioni di anni non è cambiata la quantità d’acqua che abbiamo sulla Terra. Il ciclo dell’acqua illustra meravigliosamente la frase di Lavoisier: nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Il sistema acquifero guaranì, conosciuto fino ad oggi come il terzo più grande serbatoio sotterraneo di acqua dolce del pianeta, comprende […]

    0 0

    “Questa rivoluzione non la ferma niente e nessuno”. Con queste parole Rafael Correa ringrazia i suoi elettori, attestati al 56.7% dei votanti, che hanno permesso al Presidente di essere confermato nella propria carica alla prima tornata elettorale. Niente ballottaggio dunque e il consenso appare sempre più simile a un plebiscito, soprattutto se si considera che […]

    0 0

    Lo scorso 25 febbraio è andato in archivio il XV Congresso del Partito Comunista della Federazione Russa. L’intero corpo congressuale, composto dalla Segreteria Generale, dal Comitato Centrale e dai delegati delle federazioni locali, ha riconfermato all’unanimità Gennadij Zjuganov alla guida del partito, secondo un copione ormai piuttosto consolidato. Tuttavia l’evento ha attirato un’attenzione particolare. La […]

    0 0

    Le isole Senkaku (o Diaoyutai secondo i Cinesi), sono un arcipelago di cinque isole situate nel Mar Cinese orientale, all’interno di un’area pari a 7 km²; oggetto di una disputa territoriale che contrappone il Giappone, la Repubblica Popolare Cinese e Taiwan, esse si trovano attualmente sotto la giurisdizione giapponese. La controversia ha acquisito maggiore importanza […]

    0 0

    Uno dei più importanti strumenti nelle relazioni internazionali dei nostri giorni è il soft-power e in generale tutto quanto collegato alla sfera della comunicazione e dell’attrattiva culturale. A partire dalla fine degli anni Ottanta, l’informazione e la comunicazione sono diventati fattori sempre più importanti all’interno delle strategie politiche delle maggiori nazioni. Molti analisti sono soliti […]

    0 0

     Riassunto Le relazioni tra il Maghreb e l’Europa sono di lungo periodo e caratterizzate da molteplici aspetti. Vari elementi possono comprovare ciò: il Mediterraneo come spazio condiviso dove influssi culturali differenti si incontrano durante i secoli, la dominazione coloniale, gli interessi strategici ed economici europei nell’Africa del nord, l’attenzione che l’Unione europea ha nei confronti […]

    0 0
  • 03/09/13--10:48: IL VENEZUELA DOPO CHAVEZ
  • Guida del Venezuela è scomparsa a 58 anni. Non ha avuto il tempo sufficiente per completare neanche la metà dei suoi piani. Un uomo d’azione che ha dato l’esempio alle forze di sinistra del continente. La sua scomparsa certamente rallenterà, forse temporaneamente, le riforme nell’emisfero occidentale associate al suo nome. Recatosi a Cuba per un […]

    0 0

    El director de “Eurasia”, Claudio Mutti, ha concedido a Natella Speranskaja una breve entrevista que ha sido publicada en algunos portales rusos. Ofrecemos aquí la traducción castellana.     D-¿Cómo ha llegado a tener conocimiento de la cuarta teoría política?¿Cómo valora la posibilidad de que ésta llegue a convertirse en una importante ideología del siglo […]

    0 0

    Tra i limiti e le debolezze più gravi del pensiero iberoamericano vi è stata la scarsa importanza attribuita allo studio della geopolitica, e questo atteggiamento ci ha fatto perdere di vista le vere origini dei nostri problemi culturali, sociopolitici ed economici; in altre parole, volendo occultare il fatto che il problema che principalmente ci assilla […]

    0 0

    L’operazione in Mali è solo la punta dell’immenso iceberg africano. AFRICOM, il comando africano del Pentagono, fu creato dal Presidente George W. Bush sul finire del 2007. Il suo compito principale era quello di contenere la dilagante influenza economica e politica della Cina in Africa. Il campanello d’allarme risuonò a Washington quando il Presidente cinese […]

    0 0

    “Sull’orlo del precipizio: cause, conseguenze e possibili soluzioni della crisi economica in Italia ed Europa”. Venerdì 15 marzo, in via del Quirinale 26, Roma, alle ore 16.30.   Introduce e modera: Stefano Vernole (Cesem, Eurasia) Intervengono: Bruno Amoroso (economista, docente presso l’Università di Roskilde in Danimarca) Nino Galloni (economista, ex funzionario del Ministero del Tesoro) Giacomo Gabellini (Cesem, Eurasia, autore […]

    0 0

    Martedì 5 marzo scorso il nostro redattore Andrea Fais è stato contattato dalla redazione di Radio IRIB Italia per partecipare all’ultima puntata della trasmissione “Tavola rotonda”, che è andata in onda martedì 12 marzo. La trasmissione, dedicata ai rapporti tra Iran e Pakistan soprattutto alla luce dell’inaugurazione di un nuovo gasdotto che rifornirà Islamabad a partire dal prossimo […]

(Page 1) | 2 | 3 | .... | 6 | newer